tributi news del 30 marzo 2022

E’ online l’anagrafe delle Onlus. I dubbi degli enti sui fondi Covid. Trattamenti differenziati in base al versato per i decaduti dalla pace fiscale. La rottamazione-ter su tre date. La rottamazione recupera anche la prima rata 2022. Bonus pubblicità anche per chi non svolge attività commerciali. Bonus impianti pubblicitari, isitituito il codice tributo.

#newsletter #dirittotributario #imu #tari #canoneunico #accertamento #riscossione #stampaetributi #tommasoventre

**

E’ online l’anagrafe delle Onlus

Onlus, è online l’elenco degli enti iscritti all’anagrafe. Dallo scorso lunedì è infatti disponile sul sito dell’Agenzia delle entrate l’anagrafe delle onlus aggiornato al 22 novembre 2021, data in cui sono cessate le procedure di iscrizione ad eccezione di quelli pendenti. Gli enti inseriti in questo elenco potranno procedere al perfezionamento dell’iscrizione nel Runts dal 28 e al 31 marzo del periodo d’imposta successivo al rilascio della prevista autorizzazione della Commissione europea. 

I dubbi degli enti sui fondi Covid

di Stefano Baldoni

L’articolo 13 del Dl 4/2022, recentemente convertito in legge, ha concesso agli enti locali la facoltà di utilizzare anche nel 2022 le risorse del fondo funzioni 2021 (articolo 1, comma 822, legge 178/2020) e le altre risorse erogate dallo Stato per fronteggiare l’emergenza Covid-19 nel 2020 e nel 2021. Tenuto conto dell’obbligo di mantenere la destinazione dei fondi anche nell’anno 2022, i Comuni potranno utilizzare la quota Tari del “fondone 2020” , non utilizzata nel 2021, per agevolare nel 2022 le utenze colpite dall’emergenza Covid, ma non anche per finanziare, ad esempio, misure generali di sostegno all’economia.

Trattamenti differenziati in base al versato per i decaduti dalla pace fiscale

Per i soggetti che sono decaduti dal beneficio della definizione agevolata a seguito del mancato/insufficiente/tardivo versamento delle rate scadute nel 2019 infatti restano vivi gli effetti della decadenza ma rimane percorribile la via della rateizzazione delle somme ancora dovute ai sensi dell’art. 19 DPR 602/1973.

La rottamazione-ter su tre date

di Andrea Bongi

Sulle novità in oggetto l’Agenzia delle entrate-Riscossione ha diffuso nella giornata di ieri le risposte alle domande più frequenti (Faq). Le scadenze previste sono: il 30 aprile 2022 per il versamento delle rate di “Rottamazione-ter” e “Saldo e stralcio” in scadenza nel 2020; il 31 luglio 2022 per il versamento delle rate di “Rottamazione-ter” e “Saldo e stralcio” in scadenza nel 2021 e il 30 novembre 2022 per il versamento delle rate di “Rottamazione-ter” previste nel 2022.

La rottamazione recupera anche la prima rata 2022

Chi non ha versato nel 2019 non rientra nella pace fiscale ma può rateizzare il debito Un quarto di chi ha saltato i pagamenti 2020 e 2021 si trova nei grandi centri

Giovanni Parente

La riammissione alla rottamazione ter riguarda anche i contribuenti che, pur essendo in regola con le rate 2020 e 2021, hanno omesso in tutto o in parte la prima tranche del 2022 dovuta entro lo scorso 28 febbraio. In questo caso bisognerà saldare il mancato versamento e tutti quelli dovuti per il 2022 entro il 5 dicembre, in quanto si applica la regola dei cinque giorni di tolleranza rispetto al nuovo termine del 30 novembre.

Bonus pubblicità anche per chi non svolge attività commerciali

di Paolo Stella Monfredini

Il bonus pubblicità può. Essere fruito anche da chi non svolge attività commerciale. Il “ribaltamento” delle spese pubblicitarie ad altri soggetti del gruppo nn incide sul loro riconoscimento ai fini della disciplina del tax credit. Sono queste le precisazioni, giunte a ridosso della scadenza della prenotazione del bonus 2022 fissata per domani 31 marzo, contenute nella risposta a interpello numero 143 delle Entrate in materia di credito di imposta pubblicità.

Bonus impianti pubblicitari, isitituito il codice tributo

di Claudio Carbone

Con la risoluzione n. 15/E/2022, l’agenzia delle Entrate ha istituito il codice tributo per l’utilizzo in compensazione, tramite modello F24, del credito d’imposta in favore dei titolari di impianti pubblicitari privati o concessi a soggetti privati, destinati all’affissione di manifesti e analoghe installazioni di natura commerciale, come disciplinata dall’articolo 67-bis del Dl 73/2021 introdotto dalla legge di conversione n. 106.

** contenuto extra **

Sentenze & Tributi del 26 marzo 2022

• IN ANTEPRIMA

• I diritti di istruttoria devono essere legati alla complessità della pratica

• Il CANONE UNICO dovuto per la pubblicità esclude quello per il suolo pubblico

• IMU non dovuta in caso di revoca della concessione demaniale

LA PAGINA SULLE NOVITÀ IMU 2022

le modifiche di rilievo nella gestione dell’imu per il 2022 e abbiamo raccolto in questa pagina alcuni materiali disponibili in rete

IMU: SUI LIMITI DELL’ESENZIONE PER IL NUCLEO FAMILIARE, LA CORTE SOLLEVA QUESTIONE DI COSTITUZIONALITÀ DAVANTI A SE STESSA

Cosa ha deciso la Corte Costituzionale sull’esenzione IMU per il nucleo familiare?

https://www.tuttotributi.it/imu-sui-limiti-dellesenzione-per-il-nucleo-familiare-la-corte-solleva-questione-di-costituzionalita-davanti-a-se-stessa/

Corso Governance dei tributi locali 2022

Il 25 febbraio è iniziato il nuovo corso di Governance dei tributi locali.

 📌in presenza, aula A5

 🚩on line – Piattaforma Microsoft Teams per gli studenti iscritti–

📢streaming sul canale YouTube del Dipartimento per gli altri 

L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività connesse alla terza missione all’interno dell’obiettivo “Formazione per adulti e life long learning” ed è quindi aperto a chi volesse parteciparvi gratuitamente.

Per i partecipanti non studenti è possibile iscriversi al corso inviando la propria adesione al seguente form di google 

https://forms.gle/S5WR8Q5Vadyz2tUu9

Il video è visionabile in generale dal giorno dopo sul canale youtube del Dipartimento.

https://www.youtube.com/channel/UChqti3zueelC0asTkk4yV8A

La pagina sulla qualità tari

📌 Abbiamo aggiornato la pagina sulla qualità della TARI con la pagina diapositiva ed il link al video dell’evento formativo di oggi di IFEL UNA PAGINA “ONE STOP SHOP” All’interno della pagina troverete le informazioni sulla qualità nella TARI nostra necessità dalla delibera 15 /2022 di Arera

 👉 LA DELIBERA DI SCELTA DEL QUADRANT REGOLATORIO 

👉 LA BOZZA DELL’APPENDICE AL REGOLAMENTO TARI 

👉 I DOCUMENTI UFFICIALI DI ARERA CONSULTA LA PAGINA https://www.tuttotributi.it/nuovi-obblighi-di-qualita-per- la-tari/

Il canale Telegram

https://t.me/stampaetributi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: