FOCUS

ARTICOLO DELLA SETTIMANA

TARI

Le risposte del dipartimento delle Finanze del ministero dell’Economia ai quesiti proposti dagli esperti e dai lettori del Sole 24 Ore al Telefisco 2021 Tari delle attività industrialiIl decreto legislativo 116/2020 ha apportato significative modifiche al Dlgs 152/2006 (Testo unicoambientale, Tua), alcune delle quali sono entrate in vigore dal 1° gennaio 2021.In particolare, l’articolo 183,

Print Friendly, PDF & Email
Read More »

SCADENZE

Marzo: 2021
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

CALCOLO IMU

La Legge di bilancio 2020 con decorrenza dal 01.01.2020 riorganizza la tassazione comunale sugli immobili.
Con l’abrogazione della IUC, e quindi della TASI (sopravvive solo la TARI) il legislatore ha riformulato la disciplina dell’IMU 2020 in un unico testo normativo (contenuto nell’art. 1, commi da 738 a 783 della Legge 27.12.2019, n. 160).
La nuova IMU 2020 mantiene l’esenzione già prevista per IMU e TASI per l’abitazione principale. Non è più prevista, invece, l’esenzione per l’unità immobiliare disabitata di titolari di pensioni estere iscritti all’AIRE.
Inoltre, a seguito dell’abrogazione della TASI non è più prevista la quota per l’inquilino. Per finalità di invarianza complessiva di gettito le nuove aliquote sono date dalla sommatoria di quelle applicabili in precedenza per IMU e TASI.

ACCEDI QUI

 

PRASSI

RISOLUZIONE N. 5/E 

Istituzione dei codici tributo per il versamento, tramite modelli F24 e F24 “enti pubblici” (F24 EP), del tributo per l’esercizio delle funzioni di tutela,
protezione e igiene dell’ambiente (TEFA), di cui all’articolo 19 del decreto
legislativo 30 dicembre 1992, n. 504 e dei relativi interessi e sanzioni

SCARICALA QUI

NOTIZIE IN COMUNE

IL QUESITO

 Come si calcolano e si aggiornano i valori delle immobilizzazioni nette e del fondo di ammortamento nel periodo di regolazione 2018-2021?

Il riferimento a partire dal quale calcolare il fondo di ammortamento (di seguito: FA) nell’intero periodo di regolazione è il dato desumibile dal bilancio 2017, vale a dire quello riferito alle immobilizzazioni presenti in bilancio al 31 dicembre 2017 (FA2017). Gli aggiornamenti del fondo di ammortamento nelle annualità successive vengono determinati a partire da tale valore, incrementando FA delle quote di ammortamento riconosciute ai fini tariffari.
I valori delle immobilizzazioni nette sono calcolati secondo le disposizioni del MTR, considerando il valore del fondo di ammortamento come sopra calcolato e tenendo presente che:

  • per la determinazione dei costi dell’anno 2018 e dell’anno 2019, si deve far riferimento alle immobilizzazioni presenti nel bilancio dell’anno 2017;
  • per la determinazione dei costi degli anni 2020 e 2021, si deve far riferimento alle immobilizzazioni presenti in bilancio dell’anno (a-2), vale a dire rispettivamente gli anni 2018 e 2019.

LA NORMA

Proroga di termini legislativi
e ulteriori disposizioni

D.L. 183/2020

SCARICA IL DOSSIER

Consulta i dati della finanza pubblica liberamente accessibili

Cerca  le delibere ed i regolamenti pubblicati sul MEF

Cerca velocemente e gratuitamente i dati catastali

FOCUS

SENTENZA DELLA SETTIMANA

TARI

Le risposte del dipartimento delle Finanze del ministero dell’Economia ai quesiti proposti dagli esperti e dai lettori del Sole 24 Ore al Telefisco 2021 Tari delle attività industrialiIl decreto legislativo 116/2020 ha apportato significative modifiche al Dlgs 152/2006 (Testo unicoambientale, Tua), alcune delle quali sono entrate in vigore dal 1° gennaio 2021.In particolare, l’articolo 183,

Print Friendly, PDF & Email
Read More »

IL LIBRO DEL MESE

La riscossione esattoriale

Il canale youtube

Il canale formazione

Il canale telegram

Il forum

Il canale linkedin

Il canale facebook

Print Friendly, PDF & Email