tributi news del 06 aprile 2022

Incassi fisco, risalita confermata. Bollettino delle entrate tributarie: in linea gennaio-febbraio 2022. Catasto, allerta 1^ casa. Giustizia tributaria, al lavoro per la riforma. Giustizia tributaria, Leone: per il taglio del 40% dei tempi previsto dal Pnrr serve la riforma del Fisco. Cartabia: riforma giustizia tributaria in anticipo rispetto a Pnrr. Resta facoltativo il deposito online di atti e documenti. Imposta di soggiorno, l’alt al peculato non elimina gli oneri del gestore come agente contabile. #newsletter #dirittotributario #imu #tari #canoneunico #accertamento #riscossione #stampaetributi #tommasoventre

Incassi fisco, risalita confermata. Bollettino delle entrate tributarie: in linea gennaio-febbraio 2022. Catasto, allerta 1^ casa. Giustizia tributaria, al lavoro per la riforma. Giustizia tributaria, Leone: per il taglio del 40% dei tempi previsto dal Pnrr serve la riforma del Fisco. Cartabia: riforma giustizia tributaria in anticipo rispetto a Pnrr. Resta facoltativo il deposito online di atti e documenti. Imposta di soggiorno, l’alt al peculato non elimina gli oneri del gestore come agente contabile. 

#newsletter #dirittotributario #imu #tari #canoneunico #accertamento #riscossione #stampaetributi #tommasoventre

**

Incassi fisco, risalita confermata

di Maria Sole Betti

Entrate tributarie, è boom in soli due mesi. Ma il merito è del rialzo di accertamenti e controlli. Un incremento significativo, influenzato dagli effetti del decreto Rilancio e del decreto Agosto, ma anche dalla ripresa dei controlli.

Bollettino delle entrate tributarie: in linea gennaio-febbraio 2022

Le entrate derivanti dagli enti territoriali del periodo gennaio-febbraio 2022, pari a 4.209 milioni di euro, in aumento del 4,7% (+190 milioni di euro). Imposta municipale propria IMU- IMIS(quota comuni)-IMI : ammonta a 443 milioni di euro (+28 milioni di euro, pari a +6,7%). TASI: il gettito si attesta a 17 milioni di euro (-11 milioni di euro, pari a –39,3%). 

Catasto, allerta 1^ casa

di Giorgio Spaziani Testa

Nel corso del mese di aprile, Confedilizia aggiungerà un altro strumento ai tanti che sta già utilizzando per contrastare la revisione del catasto contenuta nel disegno di legge delega per la riforma fiscale. Saremo in piazza in diverse città d’Italia per spiegare che cosa prevede il famigerato articolo 6, perché è pericoloso, quali partiti lo osteggiano, quali lo sostengono, quali propongono una soluzione di compromesso (ad esempio, approvare il comma 1 ma non il comma 2).

Giustizia tributaria, al lavoro per la riforma

di Maria Sole Betti

«La riforma del processo tributario è uno degli interventi principali che attende il governo nei prossimi mesi» con un scadenza definita dal Pnrr da non mancare, «il 31 dicembre 2022», ma «che potrebbe essere anticipata»

Giustizia tributaria, Leone: per il taglio del 40% dei tempi previsto dal Pnrr serve la riforma del Fisco

di Francesco Machina Grifeo

“Abbiamo una occasione irripetibile di consegnare al Paese una giustizia tributaria sempre più efficiente ad iniziare proprio dal suo Organo di autogoverno”. Di fronte ai numeri sconfortanti dell’arretrato ed ai valori monstre del contenzioso pendente con lo Stato – quasi 60 mld di euro – il Presidente del Consiglio della Giustizia tributaria, Antonio Leone, porta avanti una difesa appassionata del settore e delle professionalità in esso operanti. Qualsiasi riforma prosegue “dovrà, comunque, prevedere un periodo transitorio” perché “non è pensabile che, dall’oggi al domani si riesca ad assumere diverse centinaia di giudici tributari di ruolo”.

Cartabia: riforma giustizia tributaria in anticipo rispetto a Pnrr

di Francesco Machina Grifeo

“L’arretrato di cause pendenti in Cassazione: 55mila – ha aggiunto – è un numero abnorme e senza paragoni. Una montagna di ricorsi, che è stata lasciata crescere negli anni e che ora dobbiamo aggredire”. Cartabia ha poi ricordato che in Italia ogni cittadino può sempre ricorrere in Cassazione e dunque anche contro le decisioni delle Commissioni tributarie. “Questo – ha aggiunto – spiega solo in parte il carico di ricorsi pendenti davanti alla Corte di cassazione, e dalla prospettiva del cittadino di sicuro non giustificano i tempi con cui si definiscono le controversie in materia tributaria, tra i 6 e gli 8 anni attualmente”. “Tuttavia, bisogna essere sempre ben consapevoli dei vincoli costituzionali e all’interno di questo perimetro si dovrà muovere la proposta di riforma tributaria che gli esperti dovrebbero concludere entro il 15 di aprile”.

Resta facoltativo il deposito online di atti e documenti

di Dario Ferrara

Dalla Cassazione nuove modalità di accesso ai servizi dopo la fine dello stato d’emergenza da Covid-19. È una nota del primo presidente Pietro Curzio a indicare tempi e modi, mentre restano in vigore alcune novità introdotte durante la pandemia Sars-Cov-2 per evitare assembramenti negli uffici giudiziari. 

Imposta di soggiorno, l’alt al peculato non elimina gli oneri del gestore come agente contabile

di Giuseppe Debenedetto

Venuta meno l’ipotesi di peculato anche con effetto retroattivo, resta però da capire se i gestori delle strutture ricettive devono continuare ad essere qualificati agenti contabili. sulla questione è sorto un contrasto tra le diverse sezioni regionali della Corte dei conti, che finiscono per esprimere tre posizioni divergenti: 1) il gestore della struttura ricettiva continua ad essere considerato agente contabile (Sicilia sentenza n. 432 del 2/9/2020; Veneto n. 50 del 24/3/2021; Lazio n. 568 del 7/7/2021; Emilia-Romagna n. 325 del 14/10/2021, n. 408 del 24/12/2021, n. 27 del 18/2/2022 e n. 28 del 24/2/2022); 2) il gestore non è più agente contabile ma continua ad essere giudicato dalla Corte dei conti (Toscana n. 95 del 12/3/2021, n. 162 del 20/4/2021, n. 199 del 6/5/2021, n. 457 del 9/12/2021 e n. 464 del 14/12/2021; Calabria n. 195 dell’11/6/2021); 3) il gestore non è più agente contabile e la giurisdizione non appartiene più alla Corte dei conti ma al giudice tributario (Lombardia n. 38 del 12/2/2021.

Il podcast

Sentenze & Tributi del 26 marzo 2022

• IN ANTEPRIMA

• I diritti di istruttoria devono essere legati alla complessità della pratica

• Il CANONE UNICO dovuto per la pubblicità esclude quello per il suolo pubblico

• IMU non dovuta in caso di revoca della concessione demaniale

https://www.tuttotributi.it/sentenze-tributi-del-26-marzo-2022/

LA PAGINA SULLE NOVITÀ IMU 2022

le modifiche di rilievo nella gestione dell’imu per il 2022 e abbiamo raccolto in questa pagina alcuni materiali disponibili in rete

https://www.tuttotributi.it/regolamento-imu-2022/

IMU: SUI LIMITI DELL’ESENZIONE PER IL NUCLEO FAMILIARE, LA CORTE SOLLEVA QUESTIONE DI COSTITUZIONALITÀ DAVANTI A SE STESSA

Cosa ha deciso la Corte Costituzionale sull’esenzione IMU per il nucleo familiare?

https://www.tuttotributi.it/imu-sui-limiti-dellesenzione-per-il-nucleo-familiare-la-corte-solleva-questione-di-costituzionalita-davanti-a-se-stessa/

Corso Governance dei tributi locali 2022

Il 25 febbraio è iniziato il nuovo corso di Governance dei tributi locali.

 📌in presenza, aula A5

 🚩on line – Piattaforma Microsoft Teams per gli studenti iscritti–

📢streaming sul canale YouTube del Dipartimento per gli altri 

L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività connesse alla terza missione all’interno dell’obiettivo “Formazione per adulti e life long learning” ed è quindi aperto a chi volesse parteciparvi gratuitamente.

Per i partecipanti non studenti è possibile iscriversi al corso inviando la propria adesione al seguente form di google 

https://forms.gle/S5WR8Q5Vadyz2tUu9

Il video è visionabile in generale dal giorno dopo sul canale youtube del Dipartimento.

https://www.youtube.com/channel/UChqti3zueelC0asTkk4yV8A

La pagina sulla qualità tari

📌 Abbiamo aggiornato la pagina sulla qualità della TARI con la pagina diapositiva ed il link al video dell’evento formativo di oggi di IFEL UNA PAGINA “ONE STOP SHOP” All’interno della pagina troverete le informazioni sulla qualità nella TARI nostra necessità dalla delibera 15 /2022 di Arera

 👉 LA DELIBERA DI SCELTA DEL QUADRANT REGOLATORIO 

👉 LA BOZZA DELL’APPENDICE AL REGOLAMENTO TARI 

👉 I DOCUMENTI UFFICIALI DI ARERA CONSULTA LA PAGINA https://www.tuttotributi.it/nuovi-obblighi-di-qualita-per- la-tari/

Il canale Telegram

https://t.me/stampaetributi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: