tributi news del 24 marzo 2022

Covid e fisco, tempesta perfetta. Inammissibile il ricorso di carta e non telematico. Ici rurale: dovere di autotutela anche senza dichiarazione del contribuente. Fabbricati rurali, per l’IMU agevolata conta solo la classe catastale. 

#newsletter #dirittotributario #imu #tari #canoneunico #accertamento #riscossione #stampaetributi #tommasoventre

Covid e fisco, tempesta perfetta

di Andrea Bongi 

Dopo due anni di normative emergenziali in ambito fiscale, la situazione che si trovano oggi di fronte i contribuenti è di totale confusione e incertezza assoluta. Alcune disposizioni emergenziali sono infatti scadute e non sono state rinnovate. Altre sono state riproposte ma con modifiche peggiorative per i contribuenti. In altre situazioni, infine, il legislatore non solo ha prorogato le disposizioni fiscali di natura eccezionale ma le ha addirittura ampliate rispetto alla versione originale. La cartina di tornasole delle disposizioni normative è rappresentata dalla dichiarazione annuale dei redditi che, anche per quest’anno, si presenta tutt’altro che semplice. Scadute e non rinnovate, le proroghe in materia di riscossione. Rinnovate solo in parte le cause straordinarie di esclusione dai punteggi degli indicatori sintetici di affidabilità fiscale (ISA).

Inammissibile il ricorso di carta e non telematico 

di Ivano Tarquini e Riccardo Trovato

E’ inammissibile il ricorso notificato dal difensore di parte privata all’Agenzia delle Entrate con modalità cartacea in luogo di quella telematica. Così ha deciso la C.t.p. di Reggio nell’Emilia nella sentenza n. 24 sez.1 del 23/2/2022, nella quale il decidente adotta un’interpretazione rigida del tenore letterale della norma. Infatti con l’avvento del processo tributario telematico, tutte le commissioni tributarie sono tenute ad accettare l’atto giudiziario solo in forma telematica secondo il canoni stabiliti dalla normativa.

Ici rurale: dovere di autotutela anche senza dichiarazione del contribuente

di Angelo Lucarella

“Il contribuente non è tenuto ad effettuare la dichiarazione se il Comune era ed è comunque a conoscenza degli elementi che incidono sulla regolamentazione fiscale degli immobili”. È questa l’affermazione cruciale della decisione della Suprema Corte di Cassazione, ord. n. 2965 pubblicata il giorno 01.02.2022 , con cui è stato completamente ribaltato l’esito della controversia iniziata per un accertamento ai fini Ici anno 2007. L’immobile del contribuente, oggetto dell’accertamento Ici da parte del Comune contrapposto, in realtà non poteva che qualificarsi come rurale e, quindi esente, poiché lo stesso Ente locale ben sapeva ab origine di tale condizione del cespite.

Fabbricati rurali, per l’IMU agevolata conta solo la classe catastale

Unica condizione per determinare l’Imu sui fabbricati rurali strumentali secondo l’aliquota massima dello 0,1% prevista dall’articolo 1, comma 750, della legge 160/2019 è la classificazione catastale dell’immobile nella categoria D/10 ovvero, se in diversa categoria, la presenza dell’annotazione della sussistenza del requisito di ruralità negli atti del catasto secondo le previsioni del decreto Mef del 26 luglio 2012. A nulla rilevano circostanze estranee alle risultanze catastali. È quanto si apprende dall’ordinanza 23386 del 24 agosto scorso della Cassazione.

Elementi essenziali della tassazione in Italia (aggiornato al 16 marzo 2022)

DOSSIER CAMERA DEI DEPUTATI

Il dossier raccoglie brevi schede di sintesi sulle singole tasse o imposte, gli ultimi interventi del legislatore per ciascuna di esse, le questioni aperte e alcune proposte provenienti dall’attività parlamentare o da istituzioni pubbliche e private.

Nell’attuale contesto emergenziale e alla luce delle risorse messe a disposizione con il Recovery Fund europeo, tra le riforme di accompagnamento al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza presentato alla Commissione europea (aprile 2021) il documento indica – come preannunciato dalle Linee guida (settembre 2020) – la riforma di alcune componenti del sistema tributario italiano: in particolare, il Governo si è impegnato ad affrontare la tematica della razionalizzazione e dell’equità del sistema fiscale, il rafforzamento della compliance, anche attraverso il potenziamento dell’amministrazione finanziaria, e il completamento del federalismo fiscale.

https://www.tuttotributi.it/elementi-essenziali-della-tassazione-in-italiaaggiornato-al-16-marzo-2022/

Circolare 7 E 2022 rettifica rendita catastale

https://www.tuttotributi.it/circolare-7-e-2022-rettifica-rendita-catastale/Modalità e termini per la rettifica della rendita catastale “proposta” e relative annotazioni negli atti del catasto applicabilità e efficacia della rendita attribuita

Con il decreto del Ministro delle finanze 19 aprile 1994, n. 701 (“Regolamento recante norme per l’automazione delle procedure di aggiornamento degli archivi catastali e delle conservatorie dei registri immobiliari”) è stata introdotta una procedura di tipo informatico denominata ‘DOCFA’ che consente, tra l’altro, al contribuente di formulare una proposta di rendita per le unità immobiliari oggetto di dichiarazione in catasto.

https://www.tuttotributi.it/circolare-7-e-2022-rettifica-rendita-catastale/

Sentenze & Tributi del 19 marzo 2022

in collaborazione con entratelocali.info la rassegna delle sentenze della settimana

• IMU – Assegnazione casa coniugale al coniuge e diritto di abitazione

• ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE – Notifiche – Scissione dei termini – Effetti

• Senza regolamenti occupazione di suolo implicita nell’autorizzazione pubblicitaria

• Immobili religiosi esenti se trattasi di abitazioni dei membri della comunità

https://www.tuttotributi.it/sentenze-tributi-del-19-marzo-2022/

Corso Governance dei tributi locali 2022

Il 25 febbraio è iniziato il nuovo corso di Governance dei tributi locali.

 📌in presenza, aula A5 (gestione presenze tramite ReStart)

 🚩on line – Piattaforma Microsoft Teams per gli studenti iscritti–

📢streaming live sul canale YouTube del Dipartimento per gli altri 

L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività connesse alla terza missione all’interno dell’obiettivo “Formazione per adulti e life long learning” ed è quindi aperto a chi volesse parteciparvi gratuitamente.

Per i partecipanti non studenti è possibile iscriversi al corso inviando la propria adesione al seguente form di google 

https://forms.gle/S5WR8Q5Vadyz2tUu9

Il video è visionabile in generale dal giorno dopo sul canale youtube del Dipartimento.

https://www.youtube.com/channel/UChqti3zueelC0asTkk4yV8A

📌 Abbiamo aggiornato la pagina sulla qualità della TARI con la pagina diapositiva ed il link al video dell’evento formativo di oggi di IFEL UNA PAGINA “ONE STOP SHOP” All’interno della pagina troverete le informazioni sulla qualità nella TARI nostra necessità dalla delibera 15 /2022 di Arera

 👉 LA DELIBERA DI SCELTA DEL QUADRANTE REGOLATORIO 

👉 LA BOZZA DELL’APPENDICE AL REGOLAMENTO TARI 

👉 I DOCUMENTI UFFICIALI DI ARERA CONSULTA LA PAGINA https://www.tuttotributi.it/nuovi-obblighi-di-qualita-per- la-tari/

Il canale Telegram

https://t.me/stampaetributi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: